LA NUOVA “GIOVINEZZA” DI SORRENTINO

locandina

Il grande maestro d’arte Paolo Sorrentino, da buon napoletano verace, si conferma autore e regista di un opera cinematografica candidata alla Palma d’Oro del Festival di Cannes 2015.

Dopo aver deliziato le giurie ed i palcoscenici internazionali con la poetica del suo precedente film “La Grande Bellezza” ecco che ci presenta, con nuovi temi autosarcastici ed intrighi più o meno rivelati, un nuovo stupefacente contributo creativo pacatamente moralizzatore: YOUTH – La Giovinezza. Uno spaccato delle più intricate pulsioni del cuore che si risvegliano dopo il lungo viaggio della vita durato mesi, anni, decenni ed in cui si evince una puntuale percezione del tempo che scorre inesorabile. Tra i protagonisti ricordiamo Fred Ballinger (Michael Caine), affermato direttore d’orchestra fuori scena in vacanza con la figlia Lena (Rachel Weisz), poliedrica e tormentata ragazza in bilico tra passato presente e futuro, l’amico regista Mick Boyle (Harvey Keitel) alle prese col film epilogo della sua carriera, Brenda Morel (Jane Fonda) affabile diva di altri tempi e l’audace scalatore e rubacuori Harvey Keitel (Paul Dano): tutti letteralmente immersi nell’ idilliaco e maestoso scenario delle Alpi Svizzere. Dai favolosi addobbi visivi di questi panorami incantati i due amici, con storie e percorsi differenti, simboleggiano, ciascuno a suo modo, il desiderio di riuscita o il melodrama della sconfitta.

Tra suadenti piscine ricreative per il corpo e lo spirito e personaggi misteriosi dalla ecclettica valenza simbolica, si propone la profonda carica femminile di Madalina Ghenea, come modello ideale delle più intime ed inesplorate suggestioni evocative dell’umano sentire. Bellezza mediterranea e sguardo magnetico fanno da cornice ai sensuali balconi di un terrazo di emozioni che si lasciano dolcemente accarezzare dal silenzioso vento dei sogni.

Ma i personaggi altro non sono che gli uomini e le donne del nostro tempo, frustrati, innamorati, riflessivi e insoddisfatti, in continua ricerca di se stessi e di altro, in un continuum più o meno armonico di flemmatiche pulsioni risolte, forse, solo per metà!!!

Precedente SOLE NUOVE SCONVOLGENTI RIVELAZIONI Successivo PALMA REGIA TELEVISIVA 2015