TE’ VERDE LA PIANTA DEI MIRACOLI

15

Tra le innumerevoli varianti di “Tè” esistenti in natura abbiamo quello “Verde” che di certo viene considerato come il più benefico per la salute ed il benessere del corpo umano.

I suoi germogli e le sue foglie sono conosciute da almeno 4.000 anni come vere e proprie portatrici di salute!!!
La varietà a foglie piccole (la così detta Camellia Sinensis) è diffusa nelle fredde e montuose regioni della Cina centrale e del Giappone. Dove paesaggi naturali ed incontaminati, seguiti in parte anche da sentieri tortuosi, fanno da cornice a luoghi e percorsi dimenticati dal tempo. La varietà a foglie larghe invece (Camellia Assamica) cresce preferibilmente, per sua ormai consolidata costituzione, nei climi umidi e tropicali dell’ India Settendrionale o nelle regioni nipponiche del Szechwan e dello Yunnan.
Recenti studi scientifici hanno dimostrato i comprovati effetti benefici ed anti radicali liberi di queste preziosissime “Green Leaves” dalle proprietà davvero miracolose. Altre ricerche hanno invece appurato come sia utile a ridurre i livelli di colesterolo cattivo (LDL) nel sangue e ad aumentare quello buono (HDL), unito ovviamente ad almeno 30 minuti di camminata al giorno e ad una dieta bilanciata di stile prevalentemente mediterraneo. Questo grazie alla massiccia presenza di sostanze guaritrici dette “Polifenoli” in grado di inibire l’assorbimento intestinale di quelle sostanze tossiche deputate alla destabilizzazione dei normali processi di ricostruzione cellulare.

 
E’ un efficace rimedio contro lo “Stress Ossidativo” a livello sia endogeno che esogeno ad ogni singolo individuo, procedendo a depurare quei canali deputati all’eliminazione delle scorie in eccesso.
E’ altresì in grado di prevenire formule tumorali grazie alla presenza di sostanze in grado di distruggere e prevenire la proliferazione di tessuti anomali delle unità biologiche.
Aiuta a ridurre ben due tipi di infiammazioni intestinali dette anche IBD: Quella deputata all’insorgenza della così detta “Malattia di Crohn” e la “Colite Ulcerosa” che se non curate tempestivamente possono dar vita, col tempo, a disturbi di grave intensità.
Contribuisce altresì a regolare i livelli di “Zuccheri” nel sangue e a proteggere il fegato dagli effetti dannosi provocati dall’eventuale uso eccessivo di “Alcol” o “Farmaci”.
La “Catechina”, una delle sostanze miracolose contenute nel “Tè Verde”, può essere utile anche nel trattamento di epatiti virali che vengono comunemente intese come infiammazioni del fegato causate da Virus di varia natura. I suoi estratti possono rendere la biochimica del corpo umano maggiormente permeabile all’eliminazione di grasso rendendo dunque più efficiente il metabolismo basale a bruciare in maniera più mirata i tessuti adiposi in sovrabbondanza.

 
Favorisce dunque i regolari processi di “Termogenesi” che spesso vengono rallentati da tutta una serie di cause più o meno collegate agli stili di vita sociali, professionali e familiari. Il Dott. Jhon Weisburger dell’Institute of cancer di New York afferma, con particolare convinzione sull’argomento, che l’apporto di “Antiossidanti” risulta essere davvero salutare per il nostro organismo ed il Tè Verde possiede proprietà eccezionali in grado di modificare al meglio ogni aspetto del nostro metabolismo rendendolo dunque notevolmente più efficace ed attivo. Contribuendo ad un naturale e più che mai semplicistico processo di disintossicazione da tossine e composti chimici che inevitabilmente ingeriamo con il cibo o respiriamo attraverso l’ambiente. Il genetista francese Dott. Antoine Danchin, uno dei maggiori cultori della chimica molecolare, ritiene, anche lui, che gli antiossidanti presenti nel Tè Verde potrebbero offrire certamente maggiori vantaggi in termini di sopravvivenza in generale.
Infatti le sue lamelle dispongono di un nutrito contenuto di queste miracolose proprietà che sono circa dieci volte maggiori di quelle presenti nella frutta o magari nella verdura. Un importante studio condotto nella città spagnola di Barcellona da Danchin, che ha praticamente coinvolto circa 130.000 persone di età compresa tra i 18 ed i 95 anni, ha considerato il fatto che chi consuma quotidianamente Tè verde ha delle abitudini salutistiche migliori rispetto a chi invece non lo usa: pratica più sport, mangia meno e fa meno uso di fumo ed alcol.

 
Un ulteriore studio è stato condotto in una delle maggiori patrie del Tè (Pechino) proprio dalla Union Medical College di Beijing. I ricercatori, a seguito di tutta una serie di studi comprovati in laboratorio, circa 14, sono riusciti a dimostrare qualcosa di incredibile!!! Somministrando un composto inattivo e l’altro di Tè verde per un periodo che oscillava da tre settimana a tre mesi a persone volontarie, hanno visto come i livelli di “Colesterolo” in coloro che avevano assunto Tè verde si erano praticamente abbassati del 7,2% rispetto al 2% di coloro a cui era stato fornito, invece, il composto inerte.
Tenendo in debita considerazione che costa davvero pochissimo, circa 2,30 come base media, a giusta ragione può essere anche considerato come un vero e proprio “Medicinale Naturale” che può essere piacevolmente gustato insieme alla famiglia tutto l’anno sia nei periodi freddi che caldi.

Attraverso tisane ed “Infusi Bollenti” in inverno mentre durante i mesi estivi ci si dedica alla preparazione di “Bevande Fresche”o “Cocktails” di vario genere, guarniti sapientemente magari con del “Miele” o “Sciroppo d’Agave” ed il tutto arricchito dagli irrinunciabili e stratosferici cubetti di ghiaccio!!!

Precedente CIVILTA' ALIENE LE RADICI DELL'UMANITA' Successivo PALESTRA IL SOGNO DEI CAMPIONI